introduzione

Negli ultimi anni l’uso di alcol, tabacco e altre droghe è diventato una delle principali preoccupazioni per la maggior parte dei governi di tutto il mondo. Per questo motivo è aumentato il livello di cooperazione internazionale al fine di sviluppare politiche e strategie adeguate per affrontare cause e problemi legati all’uso di sostanze psicoattive.
Parallelamente sono aumentate le ricerche e le pubblicazioni volte a fornire le basi dell’evidenza scientifica a sostegno degli interventi.

Ma qual è il vero problema che tutte queste politiche intendono risolvere? Sono tutti d’accordo sul fatto che questo è un problema? Esiste una visione comune sulla natura dei problemi da risolvere e sul modo migliore per farlo? Qual è l’opinione di medici, psicologi, antropologi, economisti, tossicodipendenti, politologi, ricercatori, produttori e venditori? Di fronte a molti accordi internazionali, organizzazioni e movimenti internazionali, piani d’azione ed evidenze scientifiche, perché esistono ancora differenze consistenti tra i modi in cui i diversi paesi considerano e reagiscono all’uso di diverse sostanze?

Perché un Master Europeo?

L’Europa contiene un’ampia gamma di culture, credenze e comportamenti legati al consumo di alcol e di altre sostanze psicoattive legali e illegali. Tuttavia, la maggior parte degli studi su questi argomenti è stata condotta negli Stati Uniti o in Australia.
Quanto sono utili questi studi per comprendere la situazione europea? Come sarà percepito l’aumento dell’età legale per bere o la legalizzazione delle droghe illegali? Questi sono alcuni degli argomenti del master.
In un approccio multidisciplinare gli studenti saranno coinvolti in un esame critico delle prove – come sono prodotte, diffuse e implementate – e la loro importanza in diversi contesti politici, sociali, economici e culturali.
EMDAS punta sull’Europa per non negare l’importanza delle influenze globali e internazionali, allargando il campo anche ai paesi vicini.

Il Master intende fornire agli studenti conoscenze e competenze utili per indagare e analizzare le implicazioni psicologiche, sociali e sanitarie derivanti dal consumo di alcol e droghe. Fornisce inoltre le possibili risposte ai problemi e offre gli strumenti necessari per affrontare le sfide della pratica clinica e della prevenzione.
Gli studenti dei master trarranno vantaggio dagli insegnanti europei e quindi avranno l’opportunità di condividere i risultati della ricerca, le esperienze e le conoscenze personali sui loro paesi. Avranno inoltre l’opportunità di stage presso le università partner.

Perché un Master Europeo?

Il Master si rivolge a figure strategiche nel campo della prevenzione, cura e riabilitazione delle dipendenze, in particolare a coloro che desiderano creare una rete di relazioni internazionali.
Richiede visione strategica, un’importante ambizione culturale, curiosità intellettuale, conoscenza della lingua inglese e disponibilità a viaggiare.
Il Master è aperto a tutti i laureati (laurea triennale e magistrale), ed in particolare a ricercatori e operatori sanitari e sociali pubblici e privati.